Condizioni - PAXLY

PAXLY GmbH
Leipziger Straße 70-71 | 06108 Halle (Saale)
Sassonia-Anhalt
Germania

Telefono: +49 345 77899900
E-mail: info@paxly.ai

Direttori generali: Thomas Auer, Torsten Beyenbach

DE322882003

Numero di registro: HRB 205088

Condizioni generali di utilizzo

Paxly GmbH

A. Condizioni generali per tutti gli utenti

1. Validità delle Condizioni generali d'uso

(1) I seguenti termini e condizioni si applicano esclusivamente a tutte le transazioni legali - comprese quelle future - tra il "Fornitore del software" (Paxly GmbH) e l'"Utente" (di seguito indicato anche singolarmente come "Fornitore" o "Cliente") in relazione all'uso del software di eProcurement B2B "www.paxly.eu" ("Software di eProcurement"), a meno che non siano stati espressamente riconosciuti o concordati per iscritto termini e condizioni diversi.

(2) Le condizioni generali di contratto dell'utente o di terzi non si applicano anche se il fornitore del software non vi si oppone espressamente.

(3) Registrandosi all'interno del software di e-procurement in conformità alla Sezione 4 o prenotando i servizi SaaS in conformità alla Sezione B. delle presenti Condizioni generali di utilizzo, l'utente le riconosce come vincolanti.

(4) Il fornitore di software comunicherà all'utente eventuali modifiche alle presenti condizioni d'uso tramite e-mail all'indirizzo di posta elettronica fornito al momento della registrazione. Se l'utente non si oppone a tali modifiche entro quattro settimane dal ricevimento della notifica, le modifiche si considerano accettate. In caso di obiezione, l'account verrà disattivato 4 settimane dopo il ricevimento della notifica. L'utente sarà informato separatamente del diritto di opposizione e delle conseguenze legali in caso di modifiche alle condizioni di utilizzo.

2. Oggetto del software di e-procurement

Il software eProcurement offre ai commercianti ai sensi del Codice Commerciale tedesco e alle persone giuridiche di diritto pubblico con sede legale nella Repubblica Federale Tedesca, o agli imprenditori di altri Paesi europei che sono giuridicamente equiparati ai commercianti ai sensi del Codice Commerciale tedesco, una soluzione software che consente la collaborazione digitale in vari processi aziendali tra cliente e fornitore. Il software eProcurement è una piattaforma software per clienti e fornitori di materiali di imballaggio personalizzati per l'industria e il commercio.

3. Servizi del gestore della piattaforma

(1) Il fornitore di software offre agli utenti la possibilità di eseguire processi di acquisto e di vendita completi dal lato del fornitore o del cliente, compresa la conclusione di contratti tramite il software di e-procurement.

(2) A tal fine, il fornitore di software fornirà e manterrà l'infrastruttura tecnica per l'intero processo di acquisto e vendita tramite il software di e-procurement.

(3) In base a un sistema di valutazione basato su KPI, descritto nell'Allegato 1 alle presenti Condizioni d'uso, il Fornitore riceverà una valutazione dal software di e-procurement, visibile agli altri utenti. 

(4) Il fornitore di software si riserva il diritto di modificare o ampliare il contenuto e la struttura del software di e-procurement e delle relative interfacce utente, se ciò non pregiudica o non compromette in modo significativo l'adempimento dello scopo del contratto stipulato con l'utente o dei contratti stipulati tramite il software di e-procurement. Il fornitore del software informerà di conseguenza gli utenti del software di e-procurement delle modifiche.

(5) Per utilizzare il software di e-procurement, è necessario disporre di un browser Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge in una versione attuale (non più vecchia di 6 mesi).

(6) Il Fornitore di software fornirà all'Utente l'ultima versione del Software di e-procurement. Il Fornitore di software non è responsabile della personalizzazione del Software di e-procurement in base alle esigenze individuali dell'Utente, né è responsabile dell'ulteriore sviluppo tecnico o funzionale del Software di e-procurement o delle sue singole funzioni.

4. Autorizzazione e accesso al software di e-procurement

(1) La registrazione è un prerequisito per l'utilizzo del Software di e-procurement. Possono essere autorizzati a utilizzare il software di e-procurement solo gli utenti che, al momento di concludere un negozio giuridico nel software di e-procurement, agiscono nell'esercizio della loro attività commerciale o professionale indipendente, ossia come imprenditori ai sensi dell'articolo 14 del Codice Civile tedesco (BGB). I consumatori ai sensi del § 13 BGB sono esclusi dall'utilizzo del software di e-procurement.

(2) Al momento della registrazione, l'utente deve indicare i dati della propria azienda, i dati relativi alle fatture e una persona di contatto, nonché indicare se desidera utilizzare il software di e-procurement per le vendite o per gli acquisti. La ragione sociale, il numero del registro delle imprese, il tribunale di registrazione e il numero di identificazione IVA sono obbligatori e costituiscono un prerequisito per la presentazione della domanda di autorizzazione. Presentando la domanda, l'utente assicura che le informazioni fornite sono vere e complete. L'utente si impegna a informare immediatamente il fornitore del software di qualsiasi futura modifica delle informazioni fornite.

(3) La richiesta di autorizzazione viene accettata con la conferma dell'autorizzazione via e-mail. L'autorizzazione crea un contratto di utilizzo a tempo indeterminato tra il fornitore del software e il rispettivo utente in conformità alle presenti Condizioni generali di utilizzo.

5. Login e accesso ai dati

(1) Al momento della registrazione, il fornitore del software fornisce all'utente i dati di un login principale, che consente di accedere all'area protetta dei dati anagrafici dell'azienda e alle impostazioni di base dell'account.

(2) Tramite il master login, l'utente ha la possibilità di concedere ai dipendenti della sua azienda la propria autorizzazione di accesso e di configurarla secondo i suoi desideri, per consentire loro di lavorare in modo ottimale con il software di e-procurement.

(3) Tutti i login sono personalizzati e possono essere utilizzati solo dalla rispettiva persona autorizzata. L'utente è tenuto a mantenere segreti il login principale e la relativa password e a proteggerli dall'accesso non autorizzato di terzi. L'utente è inoltre responsabile di mantenere segreti i login dei dipendenti e le relative password e darà istruzioni in tal senso ai propri dipendenti. In caso di sospetto abuso, l'utente dovrà informare immediatamente il fornitore del software. Non appena il fornitore del software viene a conoscenza dell'uso non autorizzato, blocca l'accesso dell'utente interessato in tutto o in parte. 

(4) Le azioni effettuate con il master login e i login dei dipendenti sono generalmente attribuibili all'utente. L'utente è responsabile delle dichiarazioni effettuate con il proprio account membro o con il proprio login dipendente. 

6. Utilizzo del software di e-procurement come cliente

(1) Gli utenti che utilizzano il software di e-procurement come acquirenti ("Cliente") hanno, oltre ad altre funzioni e a condizione che il modulo corrispondente per i servizi SaaS sia prenotato, la possibilità di presentare richieste in formato gara d'appalto (di seguito: "Gara d'appalto") e di dare ai fornitori la possibilità di presentare offerte durante il periodo di gara. I dettagli sono regolati dal contratto per i rispettivi servizi SaaS tra l'utente e il fornitore di software, a cui si applicano anche le condizioni speciali elencate al punto B.

(2) Le richieste di informazioni possono essere aperte solo dai clienti e non contengono un'offerta giuridicamente vincolante per la conclusione di un contratto, ma rappresentano solo un invito a presentare offerte ("invitatio ad offerendum"). I clienti non possono partecipare come fornitori a una gara d'appalto aperta da loro stessi. Allo stesso modo, i clienti non possono partecipare come fornitori a una richiesta di informazioni aperta da loro tramite terzi che agiscono per loro conto.

(3) Il cliente può visualizzare in qualsiasi momento il numero di offerte in arrivo sul suo conto. 

(4) Il cliente è libero di scegliere se e quali delle offerte ricevute desidera accettare. L'accettazione avviene cliccando sul pulsante "Accetta offerta". Con l'accettazione si conclude il contratto tra il fornitore e il cliente.

(5) Se il Cliente lo desidera e lo specifica nel contesto della sua richiesta, ai contratti stipulati tramite il software di e-procurement si applicano le "Condizioni generali di contratto", consultabili all'indirizzo www.paxly.eu/[link], nella versione valida in quel momento. In questo caso non si applicano i termini e le condizioni contrattuali del Fornitore e/o del Cliente.

7. Utilizzo del software di e-procurement come fornitore

(1) Gli utenti che utilizzano il software di e-procurement come fornitori ("Fornitore") hanno la possibilità di presentare offerte vincolanti in risposta alle richieste del Cliente. Le offerte di un Fornitore sono dichiarazioni giuridicamente vincolanti per la conclusione del contratto proposto dal Cliente o offerto dal Fornitore. 

(2) I fornitori non sono autorizzati a presentare offerte in risposta a richieste specifiche. Il fornitore di software non è responsabile del numero o della quantità di offerte presentate ai clienti in risposta alle loro richieste.

(3) Se un fornitore non ha prenotato alcun servizio SaaS separato, può visualizzare solo le richieste dei clienti che lo hanno indicato come "fornitore esistente".

  1. Ai fini del Software eProcurement e delle presenti Condizioni d'uso, per "Fornitore esistente" si intende un'azienda (comprese le società affiliate ai sensi dell'art. 15 AktG) che produce imballaggi e che ha fornito imballaggi (di qualsiasi tipo) a un altro utente almeno una volta nei 12 mesi solari precedenti la registrazione. Sono escluse le aziende (comprese le loro società affiliate ai sensi dell'articolo 15 AktG) la cui quota del volume totale di acquisti dell'utilizzatore nei 12 mesi solari precedenti la registrazione è stata inferiore al 5%.
  1. Il Fornitore di software non si assume alcuna responsabilità per la correttezza dell'elenco; il Fornitore non ha alcuna pretesa nei confronti del Fornitore di software per correggere l'elenco e non può far valere altre pretese nei confronti del Fornitore di software a causa dell'elenco di un altro utente.

Inoltre, si applicano anche le condizioni speciali elencate al punto B.

8. Obblighi degli utenti

(1) Non è possibile effettuare un'indagine e presentare un'offerta se

(a) mancano le informazioni essenziali su oggetto, quantità, prezzo e consegna;

(b) l'apertura o l'esecuzione della richiesta o della vendita violerebbe le disposizioni di legge, gli ordini ufficiali o il buon costume secondo l'ordinamento giuridico applicabile al contratto previsto. In particolare, non possono essere offerti articoli la cui offerta o vendita violi i diritti di terzi o le norme di legge.

(2) L'utente è inoltre tenuto a

(a) astenersi da tutte le misure che influenzano impropriamente la negoziazione e la conclusione di contratti nel software di e-procurement o influenzano il comportamento di mercato e i prezzi di altri utenti,

(b) predisporre e mantenere le necessarie misure di sicurezza dei dati per tutta la durata del contratto, in particolare per garantire una gestione attenta e coscienziosa di login e password;

(b) notificare immediatamente al fornitore di software qualsiasi modifica tecnica che si verifichi nella sua area, qualora possa compromettere la fornitura di servizi o la sicurezza del software di e-procurement;

(c) collaborare alle indagini sugli attacchi da parte di terzi al software di eProcurement, nella misura in cui tale collaborazione da parte dell'utente sia richiesta;

(d) effettuare transazioni nel software di e-procurement esclusivamente nell'ambito di operazioni commerciali per scopi commerciali

(e) notificare al fornitore del software il prima possibile eventuali malfunzionamenti, disfunzioni e lacune nella sicurezza del software di e-procurement di cui l'utente viene a conoscenza.

(f) rispettare tutti i requisiti legali in relazione all'avvio, alla conclusione e all'adempimento dei contratti stipulati tramite il software di e-procurement. Nel caso in cui vengano avanzate pretese nei confronti del Fornitore di software da parte di terzi (incluse autorità e istituzioni statali) per violazioni legali da parte dell'Utente (in particolare, ma non esclusivamente, sulla base della Sezione 25e della Legge tedesca sull'imposta sul valore aggiunto), l'Utente dovrà indennizzare il Fornitore di software dall'obbligo su prima richiesta e risarcire il Fornitore di software per tutti i danni, incluse le spese legali. L'utente rinuncia a far valere l'eccezione di concorso di colpa da parte del fornitore di software (§ 254 BGB).

(3) L'utente si impegna ad astenersi dall'adottare misure che possano compromettere o interrompere il funzionamento del software di e-procurement e a non accedere a dati a cui non è autorizzato ad accedere. Inoltre, l'utente deve assicurarsi che le informazioni trasmesse e i dati inseriti tramite il software di e-procurement non siano infettati da malware.

(4) L'utente è autorizzato a trattare i propri dati tramite il software di e-procurement solo nella propria azienda e per i propri scopi. Il fornitore del software concede all'utente le autorizzazioni necessarie per questo utilizzo come semplice diritto d'uso per la durata del contratto. 

(5) L'utente non è autorizzato a cambiare, riprodurre, modificare o cedere a terzi il software su cui si basa il software per l'e-procurement o parti di esso (in particolare il codice del programma) o a consentire a terzi di utilizzare o conoscere il software o di utilizzare il software per conto di terzi.

9. Elaborazione dei contratti stipulati nel software di e-procurement

(1) L'elaborazione dei contratti stipulati nel software di e-procurement è di esclusiva responsabilità del rispettivo utente. Il fornitore del software non garantisce l'adempimento dei contratti stipulati tra gli utenti sui marketplace né si assume alcuna responsabilità per difetti materiali o di titolo dei beni e dei servizi scambiati. Se non espressamente concordato diversamente, il Fornitore del software non ha alcun obbligo di garantire l'adempimento dei contratti stipulati tra gli utenti.

(2) Nonostante la procedura di autorizzazione, il fornitore di software non può garantire la vera identità e il potere di disporre degli utenti. In caso di dubbio, entrambi gli utenti sono tenuti a informarsi in modo appropriato sulla vera identità e sull'autorizzazione a disporre dell'altro utente.

10. Responsabilità per danni

(1) Sono escluse le richieste di risarcimento danni da parte dell'utente, indipendentemente dalla loro base giuridica, in particolare per la violazione di obblighi derivanti dal contratto e da azioni non autorizzate. 

(2) Ciò non si applica nei casi

- dolo, dolo e colpa grave,

- lesioni alla vita, al corpo o alla salute,

- l'assunzione di una garanzia, ad esempio per l'esistenza di una proprietà

- la violazione di obblighi contrattuali sostanziali (cfr. par. 3), oppure

- responsabilità ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto e di altre leggi in cui la responsabilità è obbligatoria.

(3) Le richieste di risarcimento danni per violazione di obblighi contrattuali materiali sono limitate ai danni prevedibili tipici del contratto. 

(4) Nella misura in cui la responsabilità è esclusa o limitata, ciò vale anche per la responsabilità personale dei dipendenti, del personale, dei rappresentanti e degli agenti ausiliari del Fornitore di software.

(5) Il fornitore di software è tenuto a risarcire la perdita di dati ai sensi dei paragrafi precedenti solo se tale perdita non poteva essere evitata dall'utente mediante adeguate misure di backup dei dati.

(6) Una modifica dell'onere della prova a scapito dell'utente non è associata alle disposizioni di cui sopra.

11. Responsabilità per i contenuti di terzi

(1) Nella misura in cui il software di e-procurement offre la possibilità di inoltrare a banche dati, siti web, servizi, ecc. di terzi, ad esempio tramite l'impostazione di link o collegamenti ipertestuali, il fornitore del software non è responsabile dell'accessibilità, dell'esistenza o della sicurezza di tali banche dati o servizi, né del loro contenuto. Il fornitore di software non è responsabile dell'accessibilità, dell'esistenza o della sicurezza di tali banche dati o servizi, né del loro contenuto. In particolare, il fornitore di software non è responsabile della legalità, dell'accuratezza, della completezza o dell'aggiornamento del contenuto di tali banche dati o servizi.

(2) Agli utenti è vietato pubblicare nel software di e-procurement contenuti (ad esempio tramite il caricamento di file, link o frame) che violino le norme di legge, gli ordini ufficiali o il buon costume. È inoltre vietato pubblicare contenuti che violino i diritti, in particolare i diritti d'autore o i diritti di marchio, di terzi.

(3) In nessun caso il fornitore di software adotta contenuti di terzi come propri. L'utente garantisce al gestore della piattaforma e agli altri utenti della piattaforma che i beni o i servizi da lui offerti non violano alcun diritto d'autore, marchio di fabbrica, brevetto, altro diritto di proprietà industriale o segreto commerciale.

(4) Il fornitore di software si riserva il diritto di bloccare i contenuti di terzi qualora siano punibili ai sensi delle leggi vigenti, servano chiaramente a preparare reati o siano in contrasto con le Condizioni generali di utilizzo.

(5) L'utente dovrà tenere indenne il fornitore di software da tutte le richieste di risarcimento avanzate da terzi nei confronti del fornitore di software a causa della violazione dei loro diritti o a causa di violazioni legali basate sulle offerte e/o sui contenuti pubblicati dall'utente, nella misura in cui l'utente ne è responsabile. A questo proposito, l'Utente si assume anche i costi della difesa legale del Fornitore di software, comprese tutte le spese giudiziarie e legali.

12. Politica di sicurezza e privacy dei dati

(1) I server su cui è ospitato il software di e-procurement sono protetti secondo lo stato dell'arte, in particolare da firewall; tuttavia, l'utente è consapevole del rischio per tutti i partecipanti che i dati trasmessi possano essere letti durante la trasmissione. Questo vale non solo per lo scambio di informazioni via e-mail che esce dal sistema, ma anche per i messaggi interni e per tutte le altre trasmissioni di dati. Non è pertanto possibile garantire la completa riservatezza dei dati trasmessi con il software di e-procurement.

(2) L'utente accetta che il fornitore di software possa memorizzare informazioni e dati sull'andamento delle gare d'appalto e sul comportamento dei clienti o dei fornitori durante l'esecuzione di tali transazioni in forma anonima e che possa utilizzare tale forma anonima solo per scopi di marketing, ad esempio per la creazione di statistiche e presentazioni.

(3) Durante la durata del contratto di licenza, il fornitore di software ha il diritto di elaborare e memorizzare i dati ricevuti dall'utente nell'ambito del rapporto commerciale in conformità con le disposizioni della normativa sulla protezione dei dati applicabile. 

(4) Per tutti gli altri aspetti, si applica la dichiarazione di protezione dei dati del fornitore del software riportata in appendice, che fa parte delle presenti Condizioni generali di utilizzo.

(5) All'inizio dell'utilizzo del software di e-procurement, l'utente garantisce al fornitore del software e a tutti gli altri utenti che rispetterà i requisiti della legge sulla protezione dei dati per quanto riguarda i dati trasmessi dall'utente. In particolare, l'utente stesso deve garantire l'ottenimento del consenso necessario da parte dei dipendenti prima che i dati personali dei dipendenti vengano inseriti nella piattaforma nel contesto dell'impostazione dei login dei dipendenti o in qualsiasi altro modo.

B. Condizioni speciali per i servizi Software-As-A-Service (SaaS)

1. Oggetto dei servizi SaaS e definizioni

(1) L'utilizzo di alcune funzioni del software di e-procurement richiede la prenotazione di servizi SaaS da parte del fornitore del software. Su richiesta, il Fornitore di software presenterà all'Utente un'offerta contenente i relativi termini e condizioni di servizio. I seguenti termini e condizioni si applicano anche alla fornitura di servizi SaaS da parte del fornitore di software. Alcuni pacchetti di servizi SaaS possono essere prenotati nel software di e-procurement anche direttamente tramite il negozio di software di e-procurement senza un'offerta individuale, vale a dire che il contratto SaaS corrispondente può essere concluso tramite il negozio di software di e-procurement. Le seguenti disposizioni si applicano di conseguenza a questi pacchetti di servizi, a meno che non sia espressamente indicato diversamente.

(2) L'oggetto del contratto SaaS è la stipula contrattuale dei diritti e degli obblighi reciproci delle parti in merito alla concessione dell'utilizzo del software di e-procurement nell'azienda del fornitore via Internet e alla messa a disposizione dello spazio di archiviazione sui server del fornitore di software in cambio di un pagamento, in modo non esclusivo e per un periodo di tempo limitato per la durata del contratto. Il fornitore di software non deve alcun successo nell'ambito del contratto SaaS, ma solo la fornitura di servizi.

(3) Le seguenti definizioni hanno lo scopo di facilitare l'uso standardizzato dei termini:

DesignazioneDefinizione di
Software di e-procurementdescrive il software di e-procurement che PAXLY mette a disposizione tramite il dominio Internet www.paxly.ai (o simile), nonché il software e lo spazio di archiviazione su cui questa piattaforma è tecnicamente basata.
ArticoloDescrive il rispettivo tipo di articolo (non la quantità).
Bando di garadescrive l'invito ad altri utenti della piattaforma a presentare offerte al cliente per la consegna di determinati articoli.
Ottimizzazione dell'imballaggiodescrive il servizio fornito dal fornitore di software all'utente per suggerire ottimizzazioni di qualsiasi tipo nell'ambito di contratti di fornitura esistenti o prima della prima gara d'appalto per un articolo.
Voce dell'articolodescrive l'inserimento iniziale dei parametri dell'articolo nel database della piattaforma software PAXLY

2. I premi

(1) Si applicano i prezzi indicati nell'offerta o nello shop del software di e-procurement.

(2) Il fornitore di software si riserva il diritto di adeguare i prezzi offerti con un preavviso di 4 mesi rispetto alla fine dell'anno contrattuale.

(3) In caso di necessità economiche, il fornitore di software si riserva il diritto di adeguare straordinariamente i prezzi di cui sopra in qualsiasi momento con un preavviso di 6 settimane dalla fine del trimestre. A questo proposito, l'utente ha un diritto speciale di recesso ai sensi del § 5 (4) del presente contratto.

3. Pagamento

(1) Il compenso dovuto per la fornitura dei servizi SaaS sarà corrisposto in euro e sarà inteso come importo netto, IVA esclusa.

(2) Il fornitore di software emetterà una fattura per il compenso da pagare alle scadenze concordate, almeno una volta per anno solare, e la invierà all'utente esclusivamente in forma digitale all'indirizzo e-mail fornito al momento della registrazione, se non diversamente concordato. L'importo della fattura deve essere pagato entro 14 giorni, a meno che non sia stato concordato un termine di pagamento diverso.

(3) Per i contratti SaaS stipulati direttamente tramite il negozio di software per l'e-procurement, non è possibile effettuare il pagamento in acconto. Il pagamento può essere effettuato tramite bonifico bancario istantaneo, PayPal o carta di credito. L'elaborazione del pagamento tramite i suddetti mezzi di pagamento supportati in caso di ordine tramite il negozio di software di e-procurement viene effettuata dal fornitore di servizi del fornitore di software, STRIPE GMBH Prielmayerstraße 3, 80335 Monaco, Germania.

a) Se l'utente sceglie PayPal come mezzo di pagamento, il fornitore di software è disposto ad accettare accrediti sul conto PayPal del fornitore di software a causa dell'adempimento (§ 364 (2) BGB). Nel caso in cui il credito venga riaddebitato al conto PayPal del Fornitore di software, il diritto al pagamento del Fornitore di software rimarrà in vigore o sarà rinnovato.

b) Per tutti gli altri aspetti, l'elaborazione delle transazioni di pagamento tramite STRIPE GmbH sarà regolata esclusivamente dai suoi Termini e Condizioni Generali, che sono disponibili a link integrate, se necessario, dalle condizioni generali del rispettivo fornitore di servizi di pagamento o istituto di credito.

(4) L'utente può compensare solo le contropretese che non sono contestate dal fornitore di software o che sono state legalmente stabilite.

(5) L'utente non può esercitare un diritto di ritenzione che non sia basato sullo stesso rapporto giuridico.

4. Disponibilità e assistenza / Accordo sul livello di servizio

Le condizioni per la disponibilità del software per l'e-procurement sono definite nel separato Accordo sul livello di servizioche costituisce un allegato al contratto SaaS e le cui condizioni sono accettate dall'utente con la prenotazione dei servizi SaaS.

5. Durata e cancellazione

(1) Se non diversamente concordato, il contratto per la fornitura di servizi SaaS decorre dalla firma di entrambe le parti e viene stipulato a tempo indeterminato. Può essere annullato da una delle parti in qualsiasi momento con un periodo di preavviso di 3 mesi fino alla fine di un anno contrattuale. 

(2) Il diritto alla cancellazione straordinaria per giusta causa rimane inalterato.

(3) In caso di adeguamento straordinario dei prezzi, l'utente ha un diritto speciale di recesso con un preavviso di 2 settimane dalla fine del trimestre.

C. Disposizioni finali generali

1. Luogo di adempimento, foro competente, legge applicabile

(1) I locali commerciali della sede centrale del Fornitore di software a Halle (Saale) saranno il luogo di adempimento per entrambe le parti. 

(2) Se l'Utente è un commerciante o una persona giuridica di diritto pubblico, il foro competente esclusivo per tutte le controversie legali derivanti da o connesse ai contratti tra il Fornitore di software e l'Utente sarà Halle (Saale), Germania. Tuttavia, il Fornitore di software avrà anche il diritto di far valere i propri diritti nei confronti dell'Utente presso il foro competente generale dell'Utente.

(3) Il rapporto tra il fornitore del software e l'utente è soggetto esclusivamente al diritto della Repubblica Federale di Germania. 

(4) Gli accordi collaterali verbali tra l'utente e il fornitore di software non sono giuridicamente vincolanti. Per essere efficaci, devono essere stipulati per iscritto; è sufficiente la trasmissione via e-mail.

(5) Qualora le presenti Condizioni generali di utilizzo contengano delle lacune, si riterrà che per colmarle siano state concordate quelle disposizioni giuridicamente efficaci che gli utenti avrebbero concordato in conformità agli obiettivi economici del contratto di licenza o dell'accordo sulla fornitura di servizi SaaS e allo scopo delle Condizioni generali di utilizzo se fossero stati a conoscenza della lacuna.

(5) Le nostre fatture devono essere pagate immediatamente e senza detrazioni.

(6) Il cliente può compensare i nostri crediti solo con crediti non contestati da noi riconosciuti e legalmente accertati o con crediti reciproci al nostro. Il cliente è autorizzato a esercitare un diritto di ritenzione solo se la sua contropretesa si basa sullo stesso rapporto contrattuale.

(7) Se il cliente non è in regola con i pagamenti, si applicano le disposizioni di legge.

6 Obblighi degli utenti

(1) Quando utilizza il software PAXLY, l'utente accetta una storia di successo del cliente efficace dal punto di vista pubblicitario, che può essere pubblicata da PAXLY sul sito web di PAXLY, sulla stampa e su altri mezzi pubblicitari con almeno il logo dell'azienda utente.

Stato 01.01.2024